FISCO » Manovre Fiscali » Attualità

Prorogato fino al 14 luglio quanto previsto per spostamenti da e per l’estero

6 Luglio 2020 in Notizie Fiscali

È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 165 del 2 luglio 2020, l’Ordinanza del 30 giugno 2020 del Ministero della Salute, recante “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

L’Ordinanza consente gli spostamenti per comprovate ragioni di studio e proroga fino al 14 luglio 2020 le limitazioni agli spostamenti da e per l’estero, disposte con il DPCM dell’11 giugno 2020 e in particolare viene prorogato quanto previsto nell’art 6 comma 1 ossia non sono soggetti ad alcuna limitazione gli spostamenti da e per i seguenti Stati:

  • Stati membri dell'Unione Europea;
  • Stati parte dell'accordo di Schengen;
  • Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord;
  • Andorra, Principato di Monaco;
  • Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano.

Restano invece vietati fino al 14 luglio gli spostamenti da e per Stati e territori diversi da quelli di cui al comma 1, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Dal 1 al 14 luglio sono in ogni caso consentiti:

  • l’ingresso nel territorio nazionale di cittadini degli stati di cui all’art 6 comma 1 e dei loro familiari
  • l’ingresso nel territorio nazionale di cittadini di stati terzi soggiornanti di lungo periodo ai sensi della direttiva 2003/109/CE del Consiglio
  • l’ingresso nel territorio nazionale di cittadini di stati terzi residenti in: Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay

In merito a tutte le altre disposizioni relative alle riaperture delle attività economiche disposte dal DPCM dell’11 giugno si legga l’articolo “Riaperture e novità: lunedì 15 giugno riaprono centri estivi e cinema”

Allegati:

I commenti sono chiusi