FISCO » IVA » Operazioni Intra ed extracomunitarie

Irlanda del Nord: attivato il nuovo prefisso Intrastat per le operazioni IVA

19 Febbraio 2021 in Notizie Fiscali

L’Agenzia delle Dogane e dei monopoli con Determinazione del 15 febbraio 2021 di concerto con Le Entrate e d’intesa con l’Istituto nazionale di statistica stabilsce che all’Allegato XI alla determinazione del Direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli prot. n.13799/RU dell’8 febbraio 2018, relativo alle istruzioni per l’uso e la compilazione degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi resi e ricevuti, la Tabella A è sostituita da quella acclusa alla determinazione e riportata di seguito

Considerato che agli acquisti intracomunitari e alle importazioni di beni effettuate in Irlanda del Nord continua ad applicarsi la normativa unionale IVA,  si è modificata la relativa tabella con il nuovo prefisso “XI”, che identifica, nei modelli Intra, gli operatori stabiliti in Irlanda del Nord, e aggiornato le opportune istruzioni per l’uso
Dal 1° gennaio 2021, il Regno Unito non è più parte del territorio doganale e fiscale dell’Unione europea, per evitare la creazione di una barriera fisica tra Irlanda, paese membro e Irlanda del Nord, paese terzo, alle cessioni, agli acquisti intracomunitari e alle importazioni di beni effettuate in Irlanda del Nord, continuano a vigere le norme Iva comunitarie. 

L’accordo siglato dai due Paesi nel mese di dicembre scorso per salvaguardare le reciproche relazioni commerciali, fa sì che, quando gli scambi avvengono con Stati UE, l’Irlanda del Nord è ancora Paese membro. 

Il Consiglio UE con direttiva n. 2020/1756 ha modificato la precedente direttiva 2006/112/CE per risolvere il problema dell’identificazione dei soggetti passivi nell’Irlanda del Nord, che con la BREXIT hanno perso lo specifico codice Iso 3166 – alfa 2

La nuova direttiva ha stabilito che per i numeri di identificazione Iva degli operatori stabiliti nell’Irlanda del Nord venga utilizzato il prefisso “XI”.

PAESI MEMBRI DELLA UE

CODICE ISO

STATO MEMBRO

 

N. CARATTERI CODICE IVA

 

AT

AUSTRIA

9

BE

BELGIO

 

10

BG

 

BULGARIA

 

9 OVVERO 10

CY

CIPRO

 

9

HR

CROAZIA

 

11

DK

DANIMARCA

 

8

EE

ESTONIA

 

9

BG

FINLANDIA

 

8

FR

FRANCIA

 

11

DE

GERMANIA

 

9

GB (1)

GRAN BRETAGNA

 

5 OVVERO 9 OVVERO 12

EL

GRECIA

 

9

IE

IRLANDA

 

8

 XI (2)

IRLANDA DEL NORD

 

5 OVVERO 9 OVVERO 12

IT

ITALIA

 

11

LV

LETTONIA

 

11

LT

LITUANIA

 

9 OVVERO 12

LU

LUSSEMBURGO

 

8

MT

MALTA

 

8

NL

OLANDA

 

12

PL

POLONIA

 

10

PT

PORTOGALLO

 

9

CZ

REPUBBLICA CECA

 

8 OVVERO 9 OVVERO 10

SK

REPUBBLICA SLOVACCA

 

10

RO

ROMANIA

 

DA 2 A 10

SI

SLOVENIA

 

8

SE

SVEZIA

 

12

HU

UNGHERIA

8

ES

SPAGNA

9

NOTE:

(1) il codice paese GB può essere utilizzato per individuare i soggetti VIES per le transazioni commerciali con periodi di riferimento antecedenti il 2021 

(2) il codice paese XI può essere utilizzato per individuare i soggetti VIES per le cessioni e acquisto di beni con periodi di riferimento decorrenti dal 2021 (sono escluse dalla rilevazione Intrastat le operazioni di servizi prestati a/ricevuti da soggetti residenti in Irlanda del Nord) 

I commenti sono chiusi